Gommone verso Crapolla centra barchino: addio a Pane, il pescatore buono

Gommone verso Crapolla centra barchino: addio a Pane, il pescatore buono

La dinamica

Si chiamava Antonino Pane e aveva 71 anni il pescatore rimasto ucciso stanotte a Massa Lubrense a seguito di una collisione in mare. Era bordo del suo barchino – a mezzo miglio da Marina del Cantone – quando è stato centrato in pieno da un gommone il cui conducente, Giuseppe Milano, 50 anni, anche lui di Massa Lubrense, rischia di essere indagato per omicidio colposo. Pane, soccorso da Capitaneria di Porto e operatori 118 oltre a personale e passeggeri del gommone, è stato trasportato all’ospedale di Sorrento, poi il trasferimento al Cardarelli di Napoli dove ha perso la vita in nottata. Barche sequestrate e autopsia entro i prossimi due giorni con indagini affidate alla Procura di Torre Annunziata. Stando alle prime ricostruzioni, Milano stava trasportando dei passeggeri a Crapolla per una manifestazione culturale in spiaggia.


ULTIME NEWS