Niente piano industriale, lo stabilimento Maricorderia di Castellammare rischia la chiusura

Niente piano industriale, lo stabilimento Maricorderia di Castellammare rischia la chiusura

Niente piano industriale, lo stabilimento Maricorderia di Castellammare rischia la chiusura

Castelllammare di Stabia. Economia di gestione nell’arco di tre anni oppure dismissione degli stabilimenti produttivi. E tra questi figura anche la Maricorderia di Castellammare di Stabia.

Quest’oggi la Camera dei Deputati affronterà la discussione sull’Aid (Agenzie Industrie Difesa), dopo l’approvazione in commissione Bilancio al Senato dell’emendamento proposto da Salvatore Tomasselli (Pd) e Simona Vicari (Area Popolare) che ha di fatto rinviato per i prossimi tre anni, quanto prevedeva il decreto per il Mezzogiorno del Governo Gentiloni.

Entro il 31 dicembre 2017, l’Agenzia Industrie Difesa dovrà presentare un piano industriale triennale per raggiungere l’obiettivo dell’economia di gestione per lo stabilimento Maricorderia di Castellammare di Stabia.

+++ leggi l’articolo completo in edicola OGGI su Metropolis quotidiano +++


ULTIME NEWS