Niente torneo, parla il sindaco di Sant’Agnello: «Evento annullato perché si doveva riunire commissione di vigilanza non per mancanza di collaudo»

Niente torneo, parla il sindaco di Sant’Agnello: «Evento annullato perché si doveva riunire commissione di vigilanza non per mancanza di collaudo»

Niente torneo, parla il sindaco di Sant'Agnello: «Evento annullato perché si doveva riunire commissione di vigilanza non per mancanza di collaudo»

Sant’Agnello. «Il torneo di pallacanestro del Forum dei Giovani purtroppo non si terrà non perché manca il collaudo dell’opera ma perché, come prevedono le ultime normative sulle manifestazioni, doveva tenersi prima la riunione della commissione di vigilanza ed entro i dieci precedenti allo svolgimento dell’evento. Ovviamente con esito positivo».

A dirlo è il sindaco di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, che interviene sull’annullamento del torneo di basket organizzato dal Forum dei Giovani presso Oasi in città, il giardino allestito da Comune e Wwf al di sopra di un parcheggio di corso Italia. L’organismo giovanile, in una nota, ha dichiarato che la manifestazione sportiva non si terrà a causa dell’assenza del collaudo del campo da basket e per la mancanza di elettricità.

Spiega Sagristani: «Si sapeva fin dall’inaugurazione della struttura che non c’erano luci di sera perché decidemmo, con il Wwf, di non voler “disturbare” l’ambiente dell’Oasi. Soltanto ieri sono stato avvisato della vicenda e ho dato disposizioni di trovare soluzioni alternative». E sulla questione della commissione di vigilanza? «Dopo i fatti di Torino del 3 giugno scorso ai Comuni sono arrivate comunicazioni dalle Prefetture che impongono una nuova prescrizione. Ovvero: per una manifestazione è necessario che, entro 10 giorni prima dell’evento, si riunisca con esito positivo la commissione di vigilanza con ulteriori stringenti prescrizioni. A meno che il campo non sia omologato già per eventi fino a un certo numero di partecipanti, bisognava convocare commissione. Semplicemente: una cosa è giocare al campo dell’Oasi, un altro è farci un evento».


ULTIME NEWS