Imbavagliato e picchiato in casa a Eboli, grave l’ex ds del Savoia Aniello Langella

Imbavagliato e picchiato in casa a Eboli, grave l’ex ds del Savoia Aniello Langella

Imbavagliato e picchiato nella sua abitazione, grave uomo di Torre Annunziata

Aniello Langella è stato ferito gravemente all’interno di una abitazione, al corso Umberto I, ad Eboli, nel Salernitano. Il quarantatreenne di Torre Annunziata, noto con l’appellativo Mezakim e in passato dirigente del Savoia calcio, era in compagnia della moglie in un appartamento a pochi passi dal mare. L’uomo sarebbe stato imbavagliato e picchiato ferocemente, ferito addirittura con un coltello. Ora Langella è ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale della cittadina della Piana del Sele. Sua moglie ha raccontato ai carabinieri di non conoscere gli aggressori di suo marito. L’uomo presenta anche una ferita alla gola. Per ora i medici non si sbilanciano sulle condizioni di Langella.

Il quarantatrenne, a Torre Annunziata, è noto anche perché gestisce un locale nella zona della villa comunale.


ULTIME NEWS