Terremoto Ischia: 2 morti e 39 feriti. Salvato il piccolo Mattias

Terremoto Ischia: 2 morti e 39 feriti. Salvato il piccolo Mattias


 Il bambino appena estratto dai vigili del fuoco e’ stato messo una una barella ed e’ stato portato via di corsa dai soccorritori per essere caricato su un’ambulanza. Le zone della frazione Maio, Sentinella, piazza Bagni e La Rita del Comune di Casamicciola le zone piu’ colpite dal sisma di ieri sera. Numerose le abitazioni semidistrutte o fortemente lesionate. Danni gravi anche ad alcuni alberghi della zona. Nella frazione Maio si trova l’abitazione crollata dove sono sotto le macerie i due fratelli di 11 e 7 anni. La Casa comunale di Casamicciola e’ inagibile. A Lacco Ameno – fa sapere il sindaco Giacomo Pascale – decine e decine di case lesionate. Nelle altre zone dell’isola il terremoto e’ stato sentito molto nitidamente ma non si registrano danni come nei due comuni di Casamicciola e Lacco Ameno. Ue, pronti ad aiutare l’Italia. “Il nostro Centro di coordinamento della risposta alle emergenze e’ in contatto diretto con la Protezione civile italiana sin dalle prime ore” dopo il sisma, ha sottolineato Stylianides, ribadendo che l’Ue e’ pronta “a fornire alle autorita’ nazionali qualsiasi tipo di assistenza immediata necessaria”. In particolare, anche il sistema di mappatura satellitare di emergenza dell’Ue Copernicus “e’ a disposizione in supporto alle autorita’ della Protezione civile italiana”. “Oggi”, ha quindi ricordato il commissario Ue, “il nostro cuore e’ in Italia” che “purtroppo e’ stata colpita da un altro tragico terremoto, questa volta sull’isola di Ischia”. Per questo, ha aggiunto il responsabile Ue, “vorrei lodare i primi soccorritori intervenuti sui luoghi colpiti, che hanno lavorato instancabilmente per salvare vite” e “rappresentano un esempio da seguire per tutti noi”.


ULTIME NEWS