Pompei pronta per il vertice, città blindata per il G7

Pompei pronta per il vertice, città blindata per il G7


Pompei blindata per il G7. Dopo i recenti attentati terroristici a Barcellona e Cambrils, le forze dell’ordine del territorio, in collaborazione con le istituzioni locali, saranno pronte a garantire importanti misure di sicurezza ai leader delle Camere basse in occasione del vertice previsto per l’8 e 9 settembre. Dal punto di vista della viabilità vi saranno delle limitazioni al traffico che potrebbero creare non pochi problemi ai residenti. Molte strade e piazze saranno chiuse e le autostrade potrebbero intasarsi. Controlli saranno effettuati nei punti nevralgici della città, soprattutto tra la zona del Santuario e degli Scavi. Nei prossimi giorni è previsto un summit per definire il piano nel dettaglio e stabilire quanti uomini saranno impiegati sul territorio per la 15esima conferenza dei Presidenti delle Camere basse dei Paesi del G7 che si terrà tra Roma, Napoli e Pompei. In particolare, la visita agli Scavi vuole essere l’occasione per un tributo alla straordinaria ricchezza culturale e artistica del Meridione d’Italia. Un primo sopralluogo della Boldrini, d’altronde, c’era già stato nei mesi scorsi. Adesso c’è trepidazione per l’evento che ospiterà la città mariana e per il quale prossimamente sarà stilato un piano di sicurezza. 

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS