Ritardi nelle ordinanze di demolizione «C’è il rischio di un danno erariale»

Ritardi nelle ordinanze di demolizione «C’è il rischio di un danno erariale»


Sorrento. Ritardi nelle ordinanze di abbattimento e scarsa trasparenza sui casi di abusivismo. Sono queste le accuse mosse all’amministrazione comunale contenute in una lettera inviata al presidente della commissione trasparenza del Comune di Sorrento. Sono le associazioni “I cittadini contro le mafie e la corruzione” e il movimento civico “Conta anche tu” a segnalare una serie di anomalie all’organo di controllo dell’amministrazione comunale. Nel mirino la questione trasparenza degli atti del Comune di Sorrento: «Dal mese di dicembre 2016 a tutt’oggi non risultano pubblicati all’Albo pretorio del Comune di Sorrento gli elenchi mensili delle opere edilizie realizzate abusivamente e rilevate dal responsabile dell’ufficio antiabusivismo del Comune. A nulla è valso l’intervento dell’assessore con delega alla trasparenza, dottoressa Cancellieri, che ha sollecitato chi di dovere come dalla nota del 27 febbraio 2017.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS