Castellammare: pioggia dopo i roghi, città già in ginocchio. Alto rischio idrogeologico

Castellammare: pioggia dopo i roghi, città già in ginocchio. Alto rischio idrogeologico


Basta un temporale per mandare un’intera città in ginocchio. Tanto temuto quanto provvidenziale, lo scroscio di pioggia che ieri si è abbattuto su Castellammare di Stabia ha interrotto la prolungata ondata di afa, ma ha fatto riaffiorare gli annosi problemi legati agli allagamenti e ai disagi per veicoli e pedoni, con annessa la minaccia di un’autentica sciagura proveniente dalle montagne. 

L’allarme 

Le cascate d’acqua che hanno attraversato il centro antico costituiscono, infatti, un campanello d’allarme importante in ragione delle condizioni dell’area collinare, messa a repentaglio dagli incendi che per settimane non hanno lasciato tregua al Faito.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS