Dal rione Poverelli al Napoli Il sogno del baby Salvatore

Dal rione Poverelli al Napoli Il sogno del baby Salvatore


Parte da Torre Annunziata il sogno di Salvatore Gallo, il giovanissimo talento dai “piedi buoni” che quest’estate ha firmato con il Napoli. Le sue doti difensive e di impostazione hanno stupito gli osservatori del club partenopeo che hanno deciso di inserirlo nelle giovanili azzurre.  Un sogno che accomuna Salvatore a migliaia di ragazzini di tutto il mondo: quello di diventare un calciatore professionista. Non tutti, però, hanno il talento, ed anche la fortuna, di riuscire a realizzarlo. Per il campioncino oplontino quella di questa estate, sarà una sezione di mercato indimenticabile, il primo passo per una carriera, si spera, ad alti livelli. Ad appena undici anni, infatti, Salvatore Gallo entra a far parte della SSC Napoli di Aurelio De Laurentiis. Vive nel rione Poverelli, a Torre Annunziata, e con il suo elegante piede destro ha immediatamente colpito gli osservatori del club partenopeo che hanno visto in Salvatore un promettente difensore centrale, o centrocampista, su cui puntare e da inserire subito nella rosa delle giovanili azzurre. Gallo può, infatti, fruttare da jolly, siccome sa interpretare bene sia la fase difensiva che quella di costruzione. Interessanti, anche, le sue caratteristiche fisiche. Longilineo, ha soltanto 11 anni e già ha un’altezza di 15 cm superiore alla media. Dal Parco Carolina in via Sepolcri al centro sportivo di Castel Volturno, il passo è stato breve.  I primi calci al pallone, infatti, li ha dati nella scuola calcio Azzurri di Torre Annunziata di Stefano Cirillo, grande talent scount oplontino.  Orgoglio di papà Andrea, per Salvatore il pensiero di poter indossare quella maglia azzurra che un tempo fu, ad esempio, di Diego Armando Maradona è stata un’emozione fortissima. Ed ancora più bello è stato farsi fotografare insieme alle gigantografie dei campioni azzurri del momento che tappezzano i muri del quartier generale del club partenopeo.  Un talento classe 2006 che, assieme ad altri 14 campioncini degli Azzurri, sarà un volto nuovo del Napoli a partire già dalla prossima stagione. 


ULTIME NEWS