Camorra, revocato piano di protezione per ex boss Belforte

Camorra, revocato piano di protezione per ex boss Belforte

revocato piano di protezione per ex boss Belforte

La Commissione centrale presso il ministero dell’Interno ha deliberato, il 26 luglio scorso, la revoca del piano provvisorio di protezione nei confronti del collaboratore di giustizia Salvatore Belforte e dei suoi familiari. Lo comunica la procura di Napoli della Direzione distrettuale Antimafia. Secondo quanto fa sapere la procura, la revoca è stata adottata in conseguenza della “violazione da parte del collaboratore di giustizia degli obblighi di correttezza e lealtà processuale”. “Belforte in particolare – conclude la procura – ha reso nel corso della sua collaborazione, alcune dichiarazioni che sono successivamente risultate reticenti e mendaci concernenti, in particolare, il coinvolgimento di alcuni dei suoi stretti familiari, ancora pienamente inseriti nei contesti di criminalità organizzata marcianisana, nell’omicidio di Angela Gentile” avvenuto a Caserta il 28 ottobre 1991 e il cui cadavere non è mai stato trovato.


ULTIME NEWS