Castellammare: firme per la sfiducia. In 5 scaricano il sindaco

Castellammare: firme per la sfiducia. In 5 scaricano il sindaco


La minoranza fa 13 e Pannullo ora trema. Il documento sottoscritto dai quattro consiglieri di Area Civica e da Ciro Cascone in rappresentanza di Campania Libera allunga la lista degli scontenti al punto da creare i presupposti per la sfiducia nei confronti del primo cittadino, la cui poltrona appare adesso davvero instabile. La stoccata dei cinque dissidenti della maggioranza ha il sapore aspro dell’ultima spiaggia per Pannullo, costretto ora a cedere alle richieste dei centristi per trovare il bandolo di una matassa sempre più intricata. La crisi politica giunge così ad un punto di svolta dinanzi alla richiesta dei moderati e di Cascone, che hanno esposto la necessità di «azzerare l’attuale giunta, già orfana degli assessori Armeno e Iozzino, e tutti gli incarichi politico-istituzionali, e creare una cabina di regia politica che permetta di concertare le scelte dell’amministrazione». Se non è un ultimatum, poco ci manca per il sindaco.

+++++++++++ LEGGI L’ARTICOLO SULL QUOTIDIANO IN EDICOLA OGGI+++++++++


ULTIME NEWS