La Giamaica italiana non esiste più Marijuana da Albania e Marocco

La Giamaica italiana non esiste più Marijuana da Albania e Marocco


La marijuana “paesana” è diventata un miraggio,  l’erba che viene spacciata tra Castellammare di Stabia, Gragnano e gli altri comuni dei Lattari, arriva da Albania, Marocco o in alcuni casi da piantagioni del Cilento. E’ questo l’effetto immediato dell’operazione “Tabula Rasa” che ha permesso ai carabinieri di sterminare le coltivazioni in quella che fino all’anno scorso veniva considerata la Giamaica italiana. Le oltre 34mila piante sequestrate nell’estate del 2016 hanno rappresentato un colpo durissimo per i narcos dei Lattari, che sono stati costretti a rinunciare alla produzione della marijuana in casa, ricorrendo all’importazione di erba che prima veniva coltivata a chilometri zero e poi rivenduta a quasi tutte le piazze di spaccio della provincia di Napoli. 

+++++LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SUL QUOTIDIANO IN EDICOLA OGGI+++++++++


ULTIME NEWS