San Giuseppe Vesuviano. Nonno armiere in cella chiede di tornare a casa

San Giuseppe Vesuviano. Nonno armiere in cella chiede di tornare a casa

Nonno armiere in cella chiede di tornare a casa

Vuole tornare a casa perché non riesce più a sostenere quell’ambiente. Mario Amelio Carillo, il pensionato finito in manette 2 settimane fa dopoché nella sua auto furono rinvenute 11 pistole, è provato. Vuole rientrare nella sua abitazione di San Giuseppe Vesuviano, nella frazione Pianillo. Rigettata la prima istanza, presentata subito dopo l’arresto del 5 settembre scorso, i legali del 67enne di riprovano. L’avvocato Michele Avino, del foro di Nocera Inferiore, che difende l’anziano arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata allo svincolo dell’A1 di Caianello, ha presentato formale istanza per chiedere un alleggerimento della misura cautelare inflitta al 67enne.

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS