Pompei, il mercato sarà sospeso: “200 famiglie in bilico”

Pompei, il mercato sarà sospeso: “200 famiglie in bilico”

Pompei, il mercato sarà sospeso: "200 famiglie in bilico"

«L’ordinanza del sindaco ci ha colto impreparati, non ci aspettavamo un provvedimento simile dopo gli ultimi incontri in Comune». Sono increduli gli ambulanti del mercato del venerdì di via Aldo Moro, zona periferica di Pompei. All’indomani del provvedimento firmato da Amitrano – con il quale vengono definiti i motivi della sospensione dell’area mercatale – i “bancarellari” chiedono ulteriori spiegazioni e sono pronti per un nuovo incontro a Palazzo de Fusco o a una manifestazione pacifica in piazza. Non capiscono cosa abbia spinto l’Ente di piazza Bartolo Longo a disporre la chiusura del mercato in così breve tempo. Decisione, d’altronde, che continua a dividere i cittadini pompeiani. «Non diamo fastidio – dicono gli ambulanti – adesso come facciamo? Abbiamo tutti famiglia, ne siamo più o meno 200. Non è possibile adottare un provvedimento simile in così poco tempo e soprattutto senza che ci venga detta la durata. Anzi – dicono i rappresentanti della categoria – avevamo pattuito che ci saremmo rincontrati in attesa di individuare una sistemazione de nitiva. Naturalmente, però, senza che il mercato venisse sospeso».

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS