Napoli, nel cimitero auto in sosta e scooter che sfrecciano

Napoli, nel cimitero auto in sosta e scooter che sfrecciano


Parcheggiatori abusivi, scooter che sfrecciano tra le cappelle e auto in sosta, anche davanti a tombe e monumenti funebri: e’ il report, “della vergogna”, sul cimitero di Napoli Poggioreale che la IV Municipalita’ ha inviato al Comune per chiedere soluzioni urgenti. Il dossier e’ stato spedito all’assessore Alessandra Sardo dal presidente della IV Municipalita’, Giampiero Perrella, e dall’assessore all’ambiente Armando Simeone, dopo le lamentele dei cittadini. “Gli abusi si verificano tutti i giorni feriali e in particolar modo in quelli festivi; i cancelli sono aperti, incustoditi e non vi e’ alcun controllo degli accessi”, viene sottolineato da Perrella e Simeone che hanno anche eseguito dei sopralluoghi. “La presa in carico della problematica cimiteriale, – concludono – significa garantire ai fedeli ‘Rispetto e Silenzio’ come enuncia la targa all’ingresso del camposanto, salvaguardare l’incolumita’ pubblica e combattere l’illegalita’ che prolifica con la gestione abusiva dei parcheggi”. 


ULTIME NEWS