Tangenti per protesi ortopediche, in manette un medico di Scafati

Tangenti per protesi ortopediche, in manette un medico di Scafati


Mazzette e favoritismi per le protesti ortopediche, medici finiscono nel mirino della magistratura. Sono in tutto 14 le misure cautelari scattate nell’ambito dell’inchiesta denominata “Disturbo”, volta a smascherare una maxi-truffa ai danni delle strutture ospedaliere. Il blitz, partito dalla Lombardia, è stato “esteso” anche a Piemonte, Toscana, Emilia Romagna e Campania. Nei guai i medici del Policlinico di Monza, tra cui uno scafatese. Si tratta di Lorenzo Panico, agli arresti domiciliari, su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Monza.

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS