Pesca di frodo, sequestri e multe a Torre del Greco

Pesca di frodo, sequestri e multe a Torre del Greco


Pesca di frodo: stretta a Torre del Greco, dove la Capitaneria ha multato un uomo sorpreso a recuperare acqua dall’area portuale, ponendo sotto sequestro 15 chili di prodotti ittici. Si tratta di quattro giovani pesci spada e una lampuga trovati impigliati in un palangaro (strumento usato per la pesca) risultato irregolare, occultato in profondita’ ed assicurato ad un galleggiante, in violazione della norme comunitarie a tutela della conservazione dello stock ittico. La successiva ispezione veterinaria ha dato il via libera alla consegna in beneficenza del pescato sequestrato alla congregazione delle suore Gerardine, in considerazione del fatto che gli esemplari ormai non erano piu’ in vita. Durante controlli notturni, gli uomini della Guardia Costiera hanno poi individuato una persona, gia’ nota per episodi simili, mentre prelevava acqua di mare dal porto per mezzo di pompa e bidoni, caricati su un furgoncino. L’uomo e’ stato raggiunto da una elevata ammenda economica. 


ULTIME NEWS