Gragnano. Scandalo parentopoli nel Servizio Civile: esposto al Governo

Gragnano. Scandalo parentopoli nel Servizio Civile: esposto al Governo

Scandalo parentopoli nel Servizio Civile: esposto al Governo

Graduatoria Servizio Civile ancora sott’accusa, la questione passa nelle mani della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dopo l’esposto dei candidati non idonei, al Dipartimento delle Gioventù e del Servizio Civile Nazionale è arrivato il sollecito ai due Comuni di Gragnano e Santa Maria la Carità che dovranno rispondere e fornire gli atti di competenza. Una mazzata ricaduta sugli iter seguiti dai due enti per ricercare volontari da inserire, a tempo determinato, nei diversi uffici attingendo, appunto, le risorse ritenute idonee a seguito del concorso pubblico del Servizio Civile. Fin qui nulla di strano, se non fosse che nella graduatoria nale sono spuntati nomi e cognomi di amici e/o parenti dei politici locali.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS