Ricatto hot a imprenditore, condannata la sexy-psicologa stabiese

Ricatto hot a imprenditore, condannata la sexy-psicologa stabiese


 Volevano soldi, 20mila euro, per non pubblicare il video di una notte di sesso trascorsa con un imprenditore di Piacenza che avevano conosciuto solo la sera precedente in un locale emiliano. L’uomo le aveva denunciate alla squadra mobile, che era riuscito a risalire all’identità di una 37enne di Castellammare di Stabia e di una 25enne di Castrovillari, entrambe psicologhe. Gli investigatori erano riusciti a ricostruire anche altri episodi di tentata estorsione e ad arrestarle. Ora, a distanza di 9 mesi dal blitz della squadra mobile, le due psicologhe sono state condannate per estorsione e tentata estorsione a un anno e 11 mesi di reclusione. L’udienza si è svolta davanti al giudice per l’udienza preliminare, Adele Savastano, e al pm Emilio Pisante. Le donne, che hanno scelto il rito abbreviato, sono state difese dall’avvocato Michele Marenghi.

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS