Si fingevano corrieri e truffavano gli anziani nel salernitano: 2 arresti

Si fingevano corrieri e truffavano gli anziani nel salernitano: 2 arresti

Si fingevano corrieri e truffavano gli anziani nel salernitano: 2 arresti

 Anziani truffati e convinti a pagare cifre esorbitanti per poter ricevere pacchi contenenti materiale tecnologico acquistato on line da fantomatici nipoti. Nel Salernitano un 31enne è finito in carcere, un 21enne ai domiciliari e due donne hanno ricevuto l’obbligo di firma nell’ambito di un’indagine coordinata dalla procura di Salerno che ha fatto luce su sei truffe perpetrate nei mesi scorsi a Praiano, Tramonti e Bellizzi. In particolare, i carabinieri della Stazione di Positano e della Compagnia di Amalfi hanno arrestato Mario S. di 31 anni ed eseguito la misura dell’obbligo di firma nei confronti di due donne, di 26 e 28 anni. A tutti viene contestato di aver consumato, il 6 giugno scorso, due truffe e di averne tentata una terza ai danni di tre anziani. Dopo averli contattati telefonicamente e fingendosi prima un corriere e poi il nipote erano riusciti a farsi consegnare denaro mille euro e per la consegna di un pacco mille euro dal primo e dal secondo, oltre 4mila euro a più riprese.


ULTIME NEWS