Portici/Ercolano. Casse di sigarette in un casolare alle pendici del Vesuvio, due arresti

Portici/Ercolano. Casse di sigarette in un casolare alle pendici del Vesuvio, due arresti


Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Polizia di Torre del Greco, hanno arrestato in flagranza di reato,  Scarano Ciro 56enne di Portici e Annarumma Teodoro di Ercolano di 54 anni, responsabili di aver detenuto una ingente quantità di tabacco lavorato estero senza il sigillo del Monopolio di Stato.

I poliziotti sono giunti ai due soggetti grazie ad attività info‑investigativa tenace che ha consentito di trovare occultate, in un casolare ubicato in un fondo rustico alle pendici del Vesuvio,  40 casse di sigarette di contrabbando,  per un perso complessivo di circa 400 kg.

Quando i poliziotti sono giunti al casolare,  Annarumma ,  presente sul posto, si dichiarava proprietario del fondo ma non voleva assolutamente consentire l’apertura del casolare  sostenendo di non avere la chiave che invece era nella sua tasca. Rinvenute le casse di sigarette ,  riferisce che appartengono ad un suo conoscente, un tale Ciro,  che di li a poco sarebbe venuto a ritirarle.  Poco dopo effettivamente giungeva un’autovettura con a bordo Scarano Ciro il quale si denunciava immediatamente quale proprietario delle casse di TLE.

Una perquisizione domiciliare alle abitazioni dei due fermati  ha concesso ai poliziotti di rinvenire, nell’appartamento dell’Annarumma  40 pacchetti di sigarette Regina Blu e 10 pacchetti di Regina Red, sprovvisti ovviamente di sigillo del Monopolio di Stato,   per un peso di circa 1000 grammi.  I due soggetti sono stati arrestati e,  su disposizione dell’autorità giudiziaria,  opportunamente informata, sottoposti al regime detentivo alternativo degli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito per direttissima della giornata odierna.  Questa mattina il Tribunale ha convalidato l’arresto per entrambi, procrastinando il giudizio ad altra data ma,  ha sottoposto  Scarano Ciro all’obbligo di firma, giornaliero, dai presso il Comando Carabinieri di Portici.


ULTIME NEWS