Pimonte. Spari contro il furgone del boscaiolo, avvertimento o incidente di caccia

Pimonte. Spari contro il furgone del boscaiolo, avvertimento o incidente di caccia


 

 Doveva consegnare la legna a due attività di Agerola. Ma non ha fatto nemmeno in tempo a varcare il tunnel che da Pimonte conduce al piccolo comune dei Lattari, che un cecchino ha esploso un colpo di fucile contro la portiera del suo furgone. Un avvertimento pesante nei confronti di un boscaiolo di Pimonte, di 50 anni, che non ha precedenti penali, ma ha rischiato di morire per mano di un criminale che l’ha messo nel mirino del suo fucile. 

L’agguato nei confronti del boscaiolo di Pimonte è andato in scena ieri mattina alle 8, lungo la statale che conduce ad Agerola. L’uomo era alla guida del suo furgone quando ha visto un proiettile perforare la portiera al lato guidatore. Il colpo esploso con un fucile da caccia, per fortuna l’ha solamente sfiorato. Inizialmente, impaurito, ha arrestato la sua corsa, poi ha cercato di scappare al più presto dal luogo dove era stato colpito, forse temendo che qualcuno volesse ucciderlo. Il cecchino che l’ha colpito, con tutta probabilità, s’era appostato in un’area di sosta a pochi metri di distanza dal tunnel che conduce ad Agerola. Lo stava aspettando, di fatto, e appena ha visto il boscaiolo passare a bordo del suo furgone, ha fatto fuoco. 


ULTIME NEWS