Casola. Investe i parenti della moglie, un testimone: “Fuggiva per tutelare il figlio”

Casola. Investe i parenti della moglie, un testimone: “Fuggiva per tutelare il figlio”

un testimone: "Fuggiva per tutelare il figlio"

Investe con l’auto i familiari della moglie, un testimone ribalta la versione dei fatti. Una lite verbale sfociata in aggressioni fisiche in una traversa di via Raffaelli e finita con la corsa in ospedale di ben 5 feriti, compreso il 37enne di origini stabiesi. Quello che è certo resta la difficile convivenza con i parenti e gli scontri che hanno portato all’accaduto. «Era in compagnia del figlio di 5 anni ed è stato aggredito prima verbalmente dalle 4 persone armate di spranghe, poi si è passati ai fatti – spiega il testimone e amico dell’uomo – Parole grosse sono volate, poi è stata presa di mira l’auto ripetutamente danneggiata a bastonate. Per tutelare il bambino, spaventato e sotto shock alla vista di tanta violenza, è salito in auto ed è scappato via». 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS