Castellammare. La rotta Moscarella-Lettere, maxi-sequestro di marijuana

Castellammare. La rotta Moscarella-Lettere, maxi-sequestro di marijuana


Le rotte della marijuana, che partono da Lettere e conducono fino al rione Moscarella a Castellammare. Un collegamento diretto tra i coltivatori-narcos dei Lattari e una delle principali piazze di spaccio stabiesi. A svelare questo rapporto è un blitz messo a segno dalla guardia di finanza di Castellammare che è riuscita a scovare prima 20 grammi di erba all’interno di una palazzina del rione alla periferia della città stabiese e poi a risalire a un vero e proprio deposito di stoccaggio della marijuana, di oltre 470 piante già essiccate, in un terreno di Lettere. Gli investigatori stanno ora indagando sui rapporti tra i coltivatori-narcos dei Lattari e la mala stabiese che fa affari con lo spaccio di sostanze stupefacenti a Moscarella. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS