Torre Annunziata. Morto per incidente stradale, indagato l’amico che guidava

Torre Annunziata. Morto per incidente stradale, indagato l’amico che guidava


È stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale. Un atto dovuto per l’amico di Giulio Coppola, il 26enne di Torre Annunziata che è morto nell’incidente stradale che si è verificato venerdì sera in via Campanariello a Torre del Greco. 

Il ragazzo, 23enne residente nella città del corallo, che era alla guida di una Peugeot 206 resta tutt’ora ricoverato nell’ospedale di Castellammare di Stabia. Restano in ospedale anche gli altri due amici, anche se tutti fuori pericolo: hanno riportato traumi ed escoriazioni, solo il 23enne che era alla guida, invece, la frattura del femore. Si attende che le loro condizioni migliorino prima di essere sottoposti ad interrogatorio.

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS