Pompei. Tributi non pagati, ganasce alle auto del Comune

Pompei. Tributi non pagati, ganasce alle auto del Comune


L’ultima grana scoppiata a Palazzo De Fusco arriva da lontano. Colpa di una serie di tributi non saldati e capaci di “appiedare” l’amministrazione di Pompei. Un papocchio bello e buono, diviso a metà tra chi in passato non ha provveduto a pagare la tassa al Consorzio di Bonifica del Sarno e di chi soltanto oggi, a fatto compiuto, s’è accorto di quanto fosse clamoroso il fatto. Cinque auto del Comune sono state sottoposte a fermo amministrativo, compreso il pulmino che garantisce il servizio del trasporto scolastico per disabili. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS