Torre Annunziata. Scivola nel cimitero e finisce in ospedale, chiede un maxi-risarcimento

Torre Annunziata. Scivola nel cimitero e finisce in ospedale, chiede un maxi-risarcimento


Scivolò nel cimitero comunale procurandosi una lunga serie di ferite al colpo e al volto. Ora decide di portare il caso in tribunale, trascinando alla sbarra il Comune. 

Succede a Torre Annunziata, dove una donna – E.O. – ha deciso di portare in tribunale i vertici dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Vincenzo Ascione. Alla base dello scontro le condizioni – non proprio ottimali – in cui versa il camposanto della città oplontina. La donna – secondo il racconto di parte – sarebbe scivolata nel tentativo di scalare i gradini che portano verso le cappelle votive. Una caduta che – secondo i legali della donna – sarebbe stata causata dalla mancata manutenzione del cimitero. Da qui la decisione di portare a processo il Comune per chiedere un maxi-risarcimento. 


ULTIME NEWS