Vico Equense. Usura e minacce, scarcerati i coniugi di Gragnano

Vico Equense. Usura e minacce, scarcerati i coniugi di Gragnano


Tornano in libertà i coniugi di Gragnano accusati di aver tenuto sotto strozzo per 11 anni un piccolo imprenditore di Vico Equense. La dodicesima sezione penale del Tribunale del Riesame di Napoli ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare accogliendo il ricorso il difensore della coppia, l’avvocato Roberto Attanasio. Stop dunque gli arresti domiciliari mentre le indagini vanno avanti. La decisione del Riesame, indubbiamente, rappresenta un punto a favore di Gennaro Giordano e Maria Sorrentino, entrambi iscritti nel registro degli indagati per le ipotesi di usura ed estorsione aggravata. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS