Donna sparisce a Santa Lucia, il rione: “Temiamo per la sua vita”

Donna sparisce a Santa Lucia, il rione: “Temiamo per la sua vita”


Le donne di un intero quartiere alla ricerca di una loro amica sparita da dieci giorni lasciando solo a casa, cosa mai accaduta prima, il figlio minore avuto da una relazione con un uomo del rione. Succede nel popoloso quartiere del Pallonetto di Santa Lucia, a Napoli, dove Juliya Jaksic, 38 anni, del Montenegro, vive da quasi vent’anni. La notizia della sua scomparsa e’ pubblicata anche sul sito della trasmissione di RaiTre “Chi l’ha visto?”. Secondo le notizie raccolte dalle numerose ed improvvisate detective, partite dai vicoli a ridosso di piazza Plebiscito per scoprire gli ultimi spostamenti noti della ragazza, Juliya si sarebbe allontanata nella notte tra sabato e domenica 22 ottobre con un suo amico, J.C. di origine maghrebine, che l’avrebbe portata via da un bar nella zona della Stazione Centrale; fatto, questo, preceduto da una scena di gelosia da parte dell’uomo avvenuta poche ore prima davanti ad un altro bar nelle vicinanze. “Siamo molto in ansia per la sorte di Julia – dicono alcune donne all’esterno dei terranei del rione dove da giorni non si parla d’altro – e la cosa che piu’ preoccupa e’ che alcuni amici di J.C. hanno detto che l’uomo ha fatto perdere le sue tracce e forse e’ tornato in Marocco”. “Avevamo saputo quasi subito di questa lite e abbiamo provato a chiamare Julia sul telefonino – raccontano le amiche – ma non ha mai risposto”. Ora il cellulare, dopo un’ultimo messaggio giunto a destinazione che era stato inviato della mamma dal Montenegro, non e’ piu’ raggiungibile. Parenti dell’ex compagno di Juliya hanno sporto denuncia di scomparsa alle forze dell’ordine.


ULTIME NEWS