Milano. Sequestrati beni per 1 milione di euro a trafficante droga napoletano

Milano. Sequestrati beni per 1 milione di euro a trafficante droga napoletano


Ciro Spavone, 41 anni, pregiudicato di Napoli dichiarava redditi pari a zero, ma in compenso era proprietario di ville e bar. Grazie alle indagini patrimoniali la polizia di Milano ha completato il sequestro dei suoi beni calcolati in oltre un milione di euro di valore: una villa con box e giardino a Rozzano, un appartamento sempre con box nello stesso comune, e un bar in zona Navigli a Milano, oltre a numerosi conti correnti i cui movimenti erano evidentemente sospetti. Ora quei beni saranno confiscati. A far scattare le indagini il curriculum criminale di Spavone, che per oltre un ventennio ha trafficato droga e armi prevalentemente con la Spagna. Gia’ a 19 anni era stato arrestato per furto pluriaggravato a Riccione, ma poi e’ stato coinvolto e condannato in indagini ben piu’ consistenti come quella che nel ’99 ha portato alla sua condanna in concorso con altre 37 persone. La sua base operativa era “la Barona”, quartiere periferico a sud ovest di Milano. Negli anni duemila inoltre era stato piu’ volte fermato dalla Squadra Mobile milanese e destinatario di sorveglianza speciale in seguito ad operazioni che avevano riscontrato i suoi traffici. Ad accogliere la richiesta di sequestro, avanzata dal questore il tribunale di Milano, sezione autonoma misure di prevenzione. 


ULTIME NEWS