Torre Annunziata. Cimitero, sos sepolture: 150 loculi da sbloccare

Torre Annunziata. Cimitero, sos sepolture: 150 loculi da sbloccare


 Vincenzo Ascione ha preteso venisse tirato fuori dal cassetto. E’ vecchio almeno dieci anni e riguarda il project financing per il recupero e l’ampliamento del cimitero di Torre Annunziata. Un progetto che su carta valeva milioni di euro, partito ma che poi nel tempo si è arenato. 

La ditta, che all’epoca gestiva la struttura e che ha incassato un bel bottino, ha poi improvvisamente deciso di scindere il contratto e di sparire. Il camposanto è rimasto così incompleto: la chiesa madre che doveva essere ristrutturata è rimasta fatiscente e ora rischia di creare seri rischi ai fedeli che si recano nel piccolo santuario religioso. Ma non è l’unico problema pendente che ha lasciato: la realizzazione di luoghi per la sepoltura è una delle grane lasciate in sospeso. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS