A domiciliari per spaccio vendeva cocaina in casa davanti bimbi

A domiciliari per spaccio vendeva cocaina in casa davanti bimbi

A domiciliari per spaccio vendeva cocaina in casa davanti bimbi

Era agli arresti domiciliari per spaccio ma nonostante questo la droga continuava a venderla. Lo faceva a casa sua davanti ai suoi tre figli di eta’ compresa tra i 10 e i 13 anni. E’ quanto la Polizia di Stato ha scoperto nel Parco Verde di Caivano (Napoli), considerata tra le piu’ grandi piazze di spaccio della zona a nord di Napoli. Il pregiudicato, 48 anni, aveva anche installato un impianto di videosorveglianza grazie al quale poteva controllare il perimetro dello stabile e anche l’area del parcheggio. Quando gli agenti hanno fatto irruzione, hanno sorpreso i tre bimbi seduti sul divano a guardare la tv mentre l’attivita’ di spaccio era in corso; su un’altra smart tv, collocata nello stesso ambiente, venivano trasmesse le immagini del sistema di videosorveglianza. Inutile il tentativo del 48enne, alla vista dei poliziotti, di disfarsi di un involucro, contenente droga, cercando di lanciarlo dalla finestra dell’appartamento. Sulla penisola della zona cucina, e’ stato rinvenuto un bilancino di precisione, numerosissime banconote di vario taglio, per 1400 euro.


ULTIME NEWS