Castellammare. Scritte anti-Stato a Moscarella, il parroco: “Ostaggio di baby gang”

Castellammare. Scritte anti-Stato a Moscarella, il parroco: “Ostaggio di baby gang”

Scritte anti-Stato a Moscarella, il parroco: "Ostaggio di baby gang"

«Moscarella è un quartiere abbandonato». La denuncia di don Antonio Santarpia, parroco della chiesa Gesù Buon Pastore di Castellammare di Stabia, illustra le ragioni del degrado sociale che imperversa in un rione che da decenni ormai è diventato un terreno fertile per le bande di teppisti e lo spaccio di droga. Le frasi anti-Stato con cui sono stati imbrattati i muri del quartiere sono espressione del sopravvento che un gruppo fuorilegge ha acquisito rispetto alla maggioranza dei residenti, perlopiù famiglie perbene costrette a sopportare la prepotenza altrui. 

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS