Maltempo. Proseguono i lavori sulla statale Sorrentina

Maltempo. Proseguono i lavori sulla statale Sorrentina


Anas comunica che proseguono con continuità i lavori volti a ripristinare la viabilità lungo la strada statale 145 “Sorrentina”, in provincia di Napoli.

Durante l’esecuzione delle attività finalizzate a liberare l’area circostante al tratto di statale interrotto tra gli svincoli di Castellammare Centro e Castellammare Villa Cimmino – che hanno preso il via con tempestività, subito dopo l’alluvione del 6 novembre scorso –, sono emerse alcune criticità causate dall’enorme impatto dello straripamento del torrente ‘Rivo Calcarella’ sulle aree di Gragnano e di Castellammare, limitrofe alla statale ed alle gallerie ‘Varano’ e ‘Privati’.

In particolare, da un’analisi più dettagliata della situazione è emerso che le eccezionali precipitazioni di lunedì scorso hanno provocato, tra le altre cose, il crollo delle pareti dell’alveo del torrente che ha trascinato nell’area a monte del torrente (ovvero a valle della statale) un’enorme quantità di materiale misto (fango, pietre, sterpaglie, rami d’albero…), creando un allagamento di vasta entità nell’area circostante alla statale ed una vera e propria ostruzione dei sistemi di scolo delle acque sottostanti alle gallerie.

Per risolvere tale circostanza, attualmente Anas è al lavoro con più pompe idrovore di grossa portata, allo scopo di raccogliere l’acqua da monte e di liberare l’area allagata (*fotografie in allegato*) e – nel contempo – ha già provveduto “ad isolare” la cabina di alimentazione degli impianti delle gallerie ‘Varano’ e ‘Privati’ allo scopo di tutelarla da un ulteriore allagamento, in considerazione del peggioramento delle condizioni meteo, previsto già a partire da questa notte.

Operativamente, Anas – non appena concluso l’intervento volto a liberare dall’acqua la zona allagata – potrà concretamente valutare se per le operazioni di disostruzione delle opere di canalizzazione si renderà necessario l’intervento del Genio Civile per le attività di bonifica definitive dell’area. 

Soltanto a conclusione delle attività di sgombero del materiale – previo eventuali analisi congiunte con gli Enti territorialmente deputati – sarà possibile procedere alla realizzazione di un intervento atto a garantire il normale deflusso (attualmente interrotto) delle acque nell’alveo del torrente, indispensabile per garantire la sicurezza della circolazione. 

Nel contempo Anas ha dato avvio alla realizzazione di un intervento provvisorio nella cabina di alimentazione degli impianti delle gallerie ‘Varano’ e ‘Privati’, per consentire – nel minor tempo possibile – il ripristino della circolazione veicolare nelle gallerie.

Da una prima stima, i danni subiti assommano a diverse centinaia di migliaia di euro.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800.841.148. 


ULTIME NEWS