Gragnano. Emergenza maltempo: bufera sul responsabile della protezione civile

Gragnano. Emergenza maltempo: bufera sul responsabile della protezione civile

Emergenza maltempo: bufera sul responsabile della protezione civile

Protezione civile di Gragnano assente durante i giorni di emergenza maltempo. Un fatto palese che non è passato inosservato agli occhi dei politici locali ma anche dei cittadini. Al vaglio del sindaco Paolo Cimmino e dell’assessore Sara Elefante, con delega al ramo, è ora l’operato di Pasquale Longobardi, coordinatore della squadra di volontari di Gragnano. «Discussioni in merito all’utilizzo della pompa di aspirazione che, in un dato momento, secondo il mio giudizio non poteva essere attivata. I volontari erano al lavoro e non sono riusciti a liberarsi». Così aveva giusti cato l’assenza di uomini e mezzi il responsabile della protezione civile di Gragnano, Longobardi, durante le manovre di soccorso del drammatico lunedì da bollino rosso.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS