Scandalo rifiuti a Torre del Greco, ora Borriello è imputato: il 15 dicembre il giorno del giudizio

Scandalo rifiuti a Torre del Greco, ora Borriello è imputato: il 15 dicembre il giorno del giudizio

Scandalo rifiuti a Torre del Greco, ora Borriello è imputato: il 15 dicembre il giorno del giudizio

Torre del Greco. È fissato per il prossimo 15 dicembre il primo crocevia dell’inchiesta sulla monnezza connection all’ombra del Vesuvio: a tre mesi dagli arresti eccellenti eseguiti dalla guardia di finanza, infatti, il gup Luisa Crasta del tribunale di Torre Annunziata ha fissato il “giorno del giudizio” per l’ex sindaco Ciro Borriello e i vertici della ditta Fratelli Balsamo. I

nsieme allo storico leader del centrodestra a Torre del Greco e agli imprenditori del settore Nu compariranno davanti al giudice per le udienze preliminari – così come richiesto dal pubblico ministero Silvio Pavia – i gestori della stazione di servizio Tamoil di viale Europa, Francesco Poeti e Virgilio Poeti.

Archiviate su richiesta dello stesso titolare delle indagini, invece, le posizioni di Vincenzo Sportiello – il funzionario dell’Asl Napoli 3 Sud inizialmente accusato di falso – e Gaetano Marrazzo, nipote dello “sceriffo” di via del Monte.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS