Castellammare. Niente straordinari e premi: i vigili boicottano il palio dei fuochi

Castellammare. Niente straordinari e premi: i vigili boicottano il palio dei fuochi

Niente straordinari e premi: i vigili boicottano il palio dei fuochi

Non c’è accordo con la parte pubblica e ora i dipendenti comunali minacciano di far saltare l’organizzazione dei falò dell’Immacolata. L’incredibile scenario si manifesta a seguito dell’incontro avvenuto giovedì scorso a Palazzo Farnese tra le organizzazioni sindacali e il vicesindaco Daniele Pesenti, un confronto che ha sancito la definitiva rottura in merito alle richieste dei dipendenti per la contrattazione decentrata 2017 e la riorganizzazione della macchina comunale. Senza una risoluzione rapida della vicenda, dunque, il comando dei vigili resterà in sede per un’assemblea sindacale indetta tra le ore 19 e le ore 24 della vigilia dell’Immacolata, proprio nella fascia oraria in cui si procederà allo svolgimento del Palio dei Fuochi, il cui momento più intenso riguarderà i giochi pirotecnici e l’accensione di cinque falò sull’arenile per dar seguito alla tradizione dei “fucaracchi” organizzati solitamente nei quartieri di Castellammare di Stabia.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS