Portici. Il cadavere di un 40enne di San Giorgio trovato nel porto del Granatello

Portici. Il cadavere di un 40enne di San Giorgio trovato nel porto del Granatello

Il cadavere di un 40enne di San Giorgio trovato nel porto del Granatello

Il cadavere di un uomo di circa 40 anni, di carnagione chiara e in stato di decomposizione, e’ stato recuperato a circa 500 metri dalla imboccatura del Porto del Granatello a Portici. Ad avvistarlo, questa mattina prima delle 13.00, sono stati i volontari del nucleo subacqueo protezione civile Centro S. Erasmo a bordo di una imbarcazione che hanno dato l’allarme alla Capitaneria di Porto. Sul posto oltre agli uomini della Capitaneria di Porto era presente anche la Polizia Municipale. Al Porto sono giunte anche alcune persone di San Giorgio a Cremano che hanno denunciato la scomparsa di un loro congiunto circa dieci giorni fa. Ma non e’ stato possibile identificare l’uomo per lo stato di decomposizione del corpo e per l’assenza di documenti. Agenti della Polizia Mortuaria hanno trasferito il corpo all’ospedale Secondo Policlinico di Napoli a disposizione dell’autorita’ giudiziaria. 


ULTIME NEWS