Spari nella movida napoletana: riunione in Prefettura, rafforzamento delle misure di sicurezza 

Spari nella movida napoletana: riunione in Prefettura, rafforzamento delle misure di sicurezza 


 Saranno rafforzate le misure di controllo per la sicurezza e la prevenzione di casi violenti per la movida a Napoli. Dopo i colpi di pistola, esplosi nella notte tra sabato e domenica scorsi, che hanno visto protagonisti giovanissimi tra i 14 e i 19 anni, in Prefettura, si e’ riunito un Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico tra i vertici delle forze dell’ordine. Il rafforzamento, come ha fatto sapere il prefetto Carmela Pagano, riguardera’ in particolare la zona dei baretti di Chiaia, quartiere dove e’ avvenuta la sparatoria. “Le misure e le decisioni che abbiamo preso – ha affermato – saranno visibili gia’ a partire dal prossimo weekend”. “La mobilita’, in se’, e’ un fenomeno che va approcciato da piu’ parti – ha aggiunto – e’ gia’ in programma, giovedi’ mattina, un Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza al quale prendera’ parte anche il sindaco di Napoli”. Alla riunione di oggi, erano presenti, insieme con il prefetto, anche il questore di Napoli, Antonio De Iesu, il comandante dei carabinieri, Ubaldo Del Monaco, il comandante della Polizia municipale, Ciro Esposito.


ULTIME NEWS