Lavoro: Poletti annuncia la nascita della Rete protezione sociale

Lavoro: Poletti annuncia la nascita della Rete protezione sociale


Nasce oggi a Napoli la Rete della Protezione sociale, strumento che metterà insieme lo Stato, le Regioni, i Comuni e i cittadini per realizzare insieme le politiche sociali. Lo ha annunciato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, da Napoli durante l’iniziativa con cui si celebrano i 20 anni della legge 285 in materia di diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il Ministro ha affermato che la nascita della Rete della Protezione sociale e’ “un atto di civiltà per sostenere chi e’ più fragile, più debole. Grazie alla Rete – ha aggiunto – lavorando insieme potremo produrre più risultati e fare meno fatica. E’ assolutamente indispensabile – ha aggiunto – lavorare insieme. Se ognuno pensa di poter essere autosufficiente, l’obiettivo si allontana”. Parlando della legge 285, il Ministro l’ha definita “ancora giovane, la sua forza e’ ancora intatta. E’ una legge storica”. Poletti ha evidenziato che in materia di politiche sociali “nel 2012 erano stati azzerati tutti i fondi. In questi anni abbiamo cambiato rotta e oggi siamo sopra ai dati del 2007 che era stato il punto di massima. Risorse che – ha proseguito – sono state impiegate per potenziare i servizi per le politiche sociali”.


ULTIME NEWS