Torre Annunziata. Mattanza torrese: ergastolo a Onda

Torre Annunziata. Mattanza torrese: ergastolo a Onda

Mattanza torrese: ergastolo a Onda

Le dichiarazioni dei pentiti sono attendibili e il boss Umberto Onda, considerato uno dei capi dell’ala stragista del clan Gionta di Torre Annunziata, incassa l’ergastolo per 3 omicidi. I giudici della Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione hanno, infatti, respinto il ricorso del ras, confermando la condanna al carcere a vita per il 44enne di via Bertone. Sul piatto c’è il sangue della “mattanza”, l’epurazione interna al clan messa in piedi – secondo gli inquirenti – proprio da Umberto Onda per sterminare gli alleati che un tempo erano stati vicini ai nemici del clan Limelli-Vangone. Una strage capace di produrre 6 morti nel giro di 7 anni.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS