Boscoreale. Droga, sei anni alla nonna pusher

Boscoreale. Droga, sei anni alla nonna pusher


Condannata a 6 anni e 8 mesi per associazione a delinquere finalizzata alla vendita di droga, la pensionata pusher del Piano Napoli di via Settetermini torna libera. I giudici della prima sezione della Corte d’Appello di Napoli – accogliendo la richiesta dell’avvocato difensore Francesco De Gregorio – hanno concesso la revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari per Gelsomina Soria, 71enne di Boscoreale. La donna venne coinvolta in un’inchiesta che negli anni scorsi portò alla scoperta di un’organizzazione criminale dedita alla vendita di droga e alla detenzione di armi. Il tutto nel cuore di quel rione bunker diventato – in questi anni – il crocevia del traffico internazionale di sostanze stupefacenti della provincia di Napoli. 


ULTIME NEWS