Castellammare. Niente canti religiosi a Natale, è polemica

Castellammare. Niente canti religiosi a Natale, è polemica


“Siamo venuti a conoscenza che alla Basilio Cecchi per Natale intenderebbero vietare tutti i canti natalizi “religiosi” o comunque con riferimento al Bambin Gesù. Tutto questo ovviamente per non urtare la sensibilità dei piccoli musulmani presenti a scuola che non sappiamo sinceramente quanti possano essere. Sarebbero permessi canti natalizi della tradizione napoletana così come , da indiscrezioni, sembrerebbe orientato il consiglio d’istituto, sulla scia di una ipotetica direttiva nazionale alquanto discutibile. Inutile dire che negare canzoni e poesie tradizionali natalizie, oltre che minare le radici Cristiane di tutti noi, distruggerebbe anche lo stesso spirito natalizio napoletano legato indissolubilmente al presepe e a tutto quello che ci gira intorno. Ormai siamo diventati ospiti a casa nostra, svendendo la nostra identita’ per un malato ed insensato buonismo.In questi giorni ci accerteremo su quanto sta accadendo e se avremo conferme organizzeremo iniziative per opporci a questa violenza che potrebbero subire i nostri bambini. Non vogliamo subito puntare il dito , ma speriamo che tutto quanto presupposto non corrisponda al vero e che prevalga il buon senso e le nostre tradizioni. Il nostro e’ un interrogativo al quale esigiamo risposta certa e chiara. Abbiamo inviato una pec alla dirigente scolastica per avere spiegazioni ed attendiamo risposta”.


ULTIME NEWS