Gaetano racconta «Io, massacrato nell’indifferenza» Fermati 2 minori

Gaetano racconta «Io, massacrato nell’indifferenza» Fermati 2 minori


Gli occhi di mamma Rosa sono fissi su Gaetano. Non immaginava potesse esistere tanta brutalità. Quattro contro uno, e l’hanno ridotto così. «Potevo morire a Pompei», le dice Gaetano. «Le bestie colpivano e nessuno interveniva. Uno schifo». Capelli corti, felpa pesante e tre cerotti sul volto tumefatto. Seduto in un letto del Policlinico, Gaetano racconta a Metropolis il suo inferno.

+++LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS