Scandalo abusivopoli-bis a Torre del Greco: la prescrizione salva politici e tecnici comunali

Scandalo abusivopoli-bis a Torre del Greco: la prescrizione salva politici e tecnici comunali

Scandalo abusivopoli-bis a Torre del Greco: la prescrizione salva politici e tecnici comunali

Torre del Greco. Salvi tutti. Assolti grazie all’intervenuta prescrizione dei reati contestati dal pubblico ministero Silvio Pavia al termine di un’inchiesta nata per caso alla vigilia di Natale del 2008, quando una soffiata anonima allertò la procura di Torre Annunziata sulla realizzazione di un supermercato all’angolo tra via Nazionale e via Lava Troia.

Immediati scattarono i controlli capace di far emergere una lunga serie di irregolarità e sfociati in 13 avvisi di garanzia a carico di politici – l’ex vicesindaco Donato Capone e l’ex assessore Giuseppe Annunziata – tecnici comunali e imprenditori travolti dallo scandalo abusivopoli-bis all’ombra del Vesuvio.

Ma nove anni non sono bastati per arrivare a una sentenza definitiva, fino al colpo di spugna.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS