Castellammare. Fake news: ‘ho trovato 100mila euro’, ma era uno scherzo

Castellammare. Fake news: ‘ho trovato 100mila euro’, ma era uno scherzo


Aveva diffuso ieri su Facebook la notizia del ritrovamento in strada di un borsone contenente 100mila euro, chiedendo a chi li avesse smarriti di farsi avanti. A fugare i dubbi sulla veridicita’ del singolare racconto era stata l’identita’ dell’autore, un ex poliziotto in pensione, Antonio Iozzino. E cosi’ tra i social e alcuni siti di informazione si era scatenata una ridda di ipotesi, tra il serio e l’ironico, sulla vicenda e su come poter identificare realmente il proprietario del pingue bottino. Macche’, era l’ennesimo esempio di fake news: l’agente di polizia in pensione ha smentito se stesso e chiesto scusa a tutti, in un nuovo post, per quello che sarebbe stato uno scherzo ”sfuggitogli di mano”. Iozzino si dice mortificato per avere creato scompiglio tra parenti e amici (“Non sono una persona degna della vostra stima”) e spiega di avere utilizzato un semplice programma per ‘costruire’ le foto che rendessero credibile il fantomatico ritrovamento del denaro. “Vi prego di perdonarmi, sono stato un incosciente nel non saper valutare la potenza di Fb su qualsiasi notizia falsa”, conclude il pensionato Iozzino. 


ULTIME NEWS