Torre Annunziata. Racket sul business dei funerali

Torre Annunziata. Racket sul business dei funerali


Non sono mai in crisi, hanno “clienti” certi e continuano ad espandersi in città. Sono le agenzie funebri che in un solo anno sono raddoppiate a Torre Annunziata alimentando un clima di tensione, concorrenza. Una giungla dove operatori mortuari devono muoversi e sulla quale da qualche tempo la camorra ha messo le mani pretendendo quota fissa, un pizzo da pagare a tutti i costi. 

Ades onoranze, fratelli Vitiello, cooperativa Eurofuneral 2 e non ultima l’agenzia Staffetta. Quattro le società che in città hanno piazzato le loro sedi dal centro alla periferia e pronte a spartirsi i morti. Tra queste c’è una delle agenzie storiche di Torre, quella dei fratelli Vitiello nata a carattere familiare e che risiede a Torre trasmettendo l’azienda da generazione in generazione. 

+++LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS