Torre Annunziata. Torna in libertà il figlio di un boss dei Gallo-Cavalieri

Torre Annunziata. Torna in libertà il figlio di un boss dei Gallo-Cavalieri


Era stato beccato con una pistola carica in mano e con il colpo già in canna pronto per sparare. Eppure il figlio di uno dei capi storici della cosca dei Gallo-Cavalieri è stato scarcerato. Il 17enne M.C. ha incassato una pena minima ed è stato messo in libertà. Il 17enne del quartiere murattiano di Torre Annunziata, è stato condannato a un anno e 4 mesi per detenzione di arma clandestina e munizioni da guerra. Il giovanissimo, comparso dinanzi al tribunale dei Minori di Napoli, è stato immediatamente messo in libertà ed ha già lasciato la comunità per minori nella quale era stato collocato. A settembre, il 17enne era finito in manette insieme al complice maggiorenne Luigi Guida, di 20 anni, bloccati dalla polizia mentre erano in scooter. 


ULTIME NEWS