Ercolano. Uccisero due affiliati degli Birra nel 2005: arrestati mandanti ed esecutore, c’è anche il reggente degli Ascione

Ercolano. Uccisero due affiliati degli Birra nel 2005: arrestati mandanti ed esecutore, c’è anche il reggente degli Ascione

Uccisero due affiliati degli Birra nel 2005: arrestati mandanti ed esecutore, c'è anche il reggente degli Ascione

I carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno dato esecuzione a un decreto di fermo emesso dalla direzione distrettuale antimafia partenopea e dalla procura per i minorenni di napoli a carico di Michele Ascione, un sorvegliato speciale 36enne di Ercolano ritenuto attuale reggente dell’omonimo clan e di M. A., 29enne, in atto detenuto al 41 bis per altri reati, elemento dello stesso sodalizio criminale; entrambi gli indagati sono ritenuti mandanti ed esecutori di un duplice omicidio di camorra perpetrato nel 2005.

Il provvedimento è stato deciso durante indagini condotte avvalendosi di dichiarazioni di collaboratori di giustizia, poi riscontrate da attività tecniche dei carabinieri.

Il tutto riguarda il duplice omicidio di Luigi Boccia e Pasquale Maiorano, affiliati al clan contrapposto dei “Birra”, uccisi il 28 giugno 2005 in Ercolano durante la lotta tra i 2 clan per acquisire il controllo degli affari illeciti sul territorio.

Il provvedimento è stato convalidato e per entrambi è stata disposta la custodia in carcere.


ULTIME NEWS