Alle Maldive dopo aver ripulito case nel Salernitano, stangata per tre napoletani

Alle Maldive dopo aver ripulito case nel Salernitano, stangata per tre napoletani


Si chiude con una stangata il processo con il rito abbreviato a carico di tre napoletani del rione Traiano che a marzo scorso finirono in manette in quanto ritenuti i professionisti dei furti negli appartamenti di Salerno e provincia ma anche di altre città della Campania. Cinque anni e 4 mesi di reclusione per Ciro Romano, 4 per il figlio Giuseppe mentre a Ciro Guillari sono stati comminati 4 anni e mezzo di reclusione. Restano agli arresti domiciliari. E’ quanto deciso ieri dal giudice per le udienze preliminari presso il Tribunale di Salerno Ubaldo Perrotta che ha accolto parzialmente le richieste del pubblico ministero Claudia D’Alitto (aveva proposto 18 anni reclusione complessivi).Con i soldi dei furti andavano a villeggiare in resort lussuosissimi delle Maldive. 


ULTIME NEWS